Gruemp ti ascolta...

Perchè fare qualità in azienda?

formazioneamica
FacebookLinkedInTwitterWhatsAppEmail

Proviamo a rispondere in modo semplice. Si sente tanto parlare di Sistemi Gestione Qualità.. ma cosa sono? A cosa servono? Un Sistema di Gestione Qualità è l’insieme degli elementi che garantiscono la gestione di processi e la realizzazione di servizi qualitativamente eccellenti in un’organizzazione. Il modello più famoso è l’ISO 9001, ma ce ne sono molto altri anche ad esso collegati. Negli anni c’è stato un percorso evolutivo che ha portato le aziende dalla creazione di Modelli di Gestione Qualità soltanto in ottica di correzione degli errori e diffidenza verso i collaboratori, ad un atteggiamento nuovo e più costruttivo di prevenzione delle azioni dannose per il sistema e per la fiducia nei confronti dei clienti-interni ed esterni all’azienda.

Per ogni organizzazione pubblica o privata, ed in particolare per un’azienda risulta vantaggioso dotarsi di meccanismi interni ad essa finalizzati alla gestione della complessità e che orientino il sistema verso il miglioramento continuo. In particolare, riprendendo i principali vantaggi di un Sistema di Gestione Qualità, si pone l’attenzione sulla possibile rintracciabilità di fasi di attività e persone coinvolte nei processi, evidenziando l’importanza della pianificazione e del coinvolgimento delle persone nella vita organizzativa. Risulta inoltre molto interessante il fatto di riuscire ad introdurre indicatori di processo e di prestazione che, attraverso specifiche attività di riesame periodico del management e della direzione, suggeriscono comportamenti proattivi basati sulla collaborazione e sul miglioramento a beneficio di tutti.

qualitc3a04

Possiamo dire che nel momento in cui un’organizzazione decide di adottare un Sistema di Gestione Qualità, avvia un processo virtuoso e continuativo, che dovrebbe non arrestarsi più. È importante che l’azienda cerchi di personalizzare e rendere il più possibile cucito-ad-hoc l’abito della qualità, al fine di ottimizzare e potenziare i processi organizzativi, in tutte le differenti parti che li compongono. Fare qualità non significa buttare via tutto ciò che c’è già, ma anzi  significa valorizzarlo, farlo meglio e svilupparlo.

qualita2

Credo sia opportuno sottolineare, infine, come un Sistema di Gestione Qualità consenta di salvaguardare il know-how dell’organizzazione, ogni procedura infatti non è null’altro che il risultato di esperienze, idee e innovazioni di processo realizzate dai singoli individui. Nel momento in cui il sapere tacito diventa risorsa interna tangibile per l’azienda, si genera un circolo continuo di innovazione, efficienza e ottenimento di risultati per tutti, per la proprietà, per il personale, per i fornitori, per i clienti, per il mercato, per la collettività tutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × uno =