Gruemp ti ascolta...

COME ALLENARE L’INTELLIGENZA EMOTIVA

FacebookLinkedInTwitterWhatsAppEmail

A cosa serve l’intelligenza emotiva in ambito lavorativo? L’intelligenza emotiva serve a lavorare bene in gruppo, meglio, è necessaria. Essa ci permette di comprendere, dandole un nome, le nostre emozioni, sia positive che negative e ad identificare le circostanze e le cause scatenanti. L’intelligenza emotiva presuppone autocontrollo che implica la capacità di dominare le stesse emozioni. L’incapacità di gestire le emozioni può portare a prendere decisioni inopportune. Chi è padrone di sé è in grado di comportarsi in maniera consona in ogni situazione, riconoscendo le proprie responsabilità e portando a compimento i compiti assegnati. Questi sono di certo aspetti essenziali per lavorare in uno staff e portare buoni risultati. In ambito lavorativo ha una notevole importanza anche la capacità di alimentare la propria motivazione, mantenendola anche in momenti di difficoltà o stress.

Damiano Frasson, GRUEMP Formazione Consulenza Coaching



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 + venti =