Gruemp ti ascolta...

COME GUARIRE I RAGAZZI DAL BULLISMO

FacebookLinkedInTwitterWhatsAppEmail
Le opportunità formative possono educare alle regole i giovani bulli? Non passa settimana senza leggere o ascoltare notizie di ragazzi coinvolti dal fenomeno del bullismo, una grave manifestazione di un disagio che non è però solo una questione delle giovani generazioni. Comportamenti sociali violenti, fisici, psicologici, vengono appresi dai giovani bambini e adolescenti dal contesto sociale, dall’ambiente in cui vivono e oggi anche da media e web. La confusione che i ragazzi d’oggi percepiscono tra ciò che è lecito e ciò che è illecito, appare però responsabilità di noi adulti. Il bullismo e questi comportamenti deviati si combattono con una maggiore volontà nel creare opportunità formative non solo per i giovani, ma soprattutto per gli adulti che sembrano spesso inconsapevoli di essere complici o esempio di maleducazione e violenza. Il fenomeno non è nuovo ma oggi gli strumenti formativi utili per educare alle regole ci sarebbero, serve mettere in discussione e amare di più questi giovani figli. Serve ritrovare la via del dialogo e della comunicazione in famiglia.

Damiano Frasson
Formatore e Coach GRUEMP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =