Gruemp ti ascolta...

MANAGER “A TEMPO” ANTICRISI

FacebookLinkedInTwitterWhatsAppEmail
Cosa può fare un manager a tempo per aiutare le aziende a superare la crisi?

Quello del temporary management è una strategia che si è sviluppata prevalentemente nelle aziende di grandi dimensioni, con diverse tipologie di intervento. È quanto emerge da una recente indagine promossa da Leading Network in collaborazione con Instituite of Management Italy. La scelta dei manager a tempo diventa una strategia vincente per quelle aziende che vogliono superare la crisi, ristrutturare, fare un passaggio generazionale, avviare progetti di innovazione o internalizzazione. Oggi ad un temporary manager non sono richieste soltanto ottime competenze tecniche e molta esperienza, ma anche particolari doti di leadership. Sono consulenti di direzione o i business coach, devono avere una visione sistemica dell’azienda a 360°, che tenga conto di peculiarità e delle risorse umane, al centro di ogni processo produttivo, commerciale, gestionale. Avvalersi di consulenti manageriali o coach a tempo di provata esperienza e competenza potrebbe diventare cruciale anche per le piccole e micro imprese.
Damiano Frasson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 1 =